Costiera Amalfitana

Costiera Amalfitana

Things to do - general

Mediterranea, calda e accogliente, sospesa fra mari e monti, circondata da grotte, spiagge, viti e uliveti, deve alle sue bellezze paesaggistico-culturali l’inserimento nella World Heritage List dell’UNESCO. Dalla Cattedrale di Amalfi agli isolotti delle sirene nei pressi di Positano, dalle ville di Ravello alla Grotta dello Smeraldo di Conca dei Marini, la storia si intreccia con la natura passando per i sedici comuni che la popolano.

Gli 11.000 ettari su cui si estende l’intera area, tra il Golfo di Napoli e quello di Salerno, sono un susseguirsi di piccoli borghi peculiari eppure simili tra loro al tempo stesso. Tra le acque cristalline del Mar Tirreno e le pendici dei Monti Lattari, coltivate a viti e uliveti, la Costiera Amalfitana assume le sembianze di una donna dalle forme e dal carattere mediterranei.

Una volta Repubblica Marinara, Amalfi è oggi il centro più famoso della Costiera, tanto da darle il nome. Le caratteristiche case a schiera aggrappate alle pendici, i vicoli e le scalinate che le collegano, segnano il perimetro della cittadina e, insieme all’architettura arabo-siciliana, si ripetono di paesino in paesino, come fiero segno di appartenenza a un territorio unico e inimitabile.
Da non perdere: la Cattedrale romanica e il suo Chiostro del Paradiso, di chiara matrice orientale, nella piazza centrale della città.

Casette bianche e ripide scalinate che raggiungono il mare e strade affollate dai tanti negozietti di artigianato locale si ritrovano anche a Positano, altra perla della Costiera. Qui, tra le chicche da non perdere: la Chiesa di Santa Maria Assunta, dominata dalla cupola maiolicata, e gli isolotti “li Galli“, dove la leggenda vuole che Ulisse si fece ammaliare dal canto delle sirene.

Altro spettacolo surreale di cui godere è la Grotta dello Smeraldo di Conca dei Marini. Il nome non lascia spazio a molti dubbi: il colore dell’acqua sarebbe proprio dovuto all’effetto cromatico provocato dalla luce solare nel momento in cui filtra attraverso un canale subacqueo.

Incantevole ed elegante Ravello con le sue due ville: Villa Rufolo e Villa Cimbrone, vere e proprie meraviglie che, nel corso dei secoli, hanno ispirato non pochi artisti.

Meno famosi ma non meno suggestivi i comuni di Vietri sul Mare, Cetara, Maiori, Minori, Atrani e Praiano. Ognuno con la sua storia, tra calette, isolotti e stile arabesco saprà affascinare e restare impresso nel cuore e nei ricordi di chi lo visita.

Country Italia
Lingua parlataItaliano
Currency usedEuro

Unfortunately there are no hotels at this location at the moment.

Unfortunately there are no self-catering offers at this location at the moment.

Nei cieli della Costiera Amalfitana

Costiera Amalfitana
Mini tour di 3h in volo sulla Costiera Amalfitana, alla scoperta delle sue meraviglie! Partenza da P More info
Book now