Availability

We are sorry, there are no rooms available at this accommodation at the moment

General

Nel cuore di Roma, segnalato da Condè Nast Traveller tra i 101 hotels più belli al mondo, Grand hotel via Veneto si trova nella storica via della Dolce Vita a pochi passi dai maggiori luoghi d’interesse della città eterna.

Caratterizzato da 116 spaziose camere e Suites dai 27 ai 500 mq della Royal Suite, tutte corredate da bagni in originale marmo di Carrara, vanta la più ampia collezione d’arte privata all’interno di un Hotel italiano, unici pezzi d’antiquariato e mobili fatti su misura da artigiani specializzati ispirati da Ruhlmann, padre dell’Art Decò.

Due i ristoranti: Time Restaurant & wine Bar, casual e trendy e Magnolia, gourmet, dedicato ai piaceri del palato. Durante la bella stagione entra a pieno regime anche lo “Sky Bar & Grill”, stupenda terrazza, una cucina a cielo aperto, con vista incomparabile su Porta Pinciana e sul parco di Villa Borghese.

L’unica Spa cromoterapica di Roma si estende per oltre 500 mq ed offre una fitness area interamente attrezzata Technogym con trattamenti e massaggi personalizzati.

L’offerta business è rappresentata da due sale meeting da 20 e 80 sedute a platea che offrono la più avanzata tecnologia. E per gli amanti del relax nel lusso il Roof top dell’Hotel offre un’oasi di tranquillità, Solarium ed idromassaggio esclusivamente dedicati agli ospiti in soggiorno, unitamente ad un’impareggiabile location dove organizzare i propri più indimenticabili eventi.

Facilities

  • Aria condizionata
  • Canali satellitari
  • Cassaforte
  • Lounges/bars
  • Riscaldamento
  • Ristorante
  • Sala convegni
  • Servizio in camera/menu completo
  • Servizio lavanderia
  • Servizio navetta areoporto
  • Servizio stireria
  • Solarium
  • Spa
  • WIFI

Attività

- sauna - palestra - spa & centro benessere - massaggi - vasca idromassaggio - hammam - biblioteca

Roma

Roma

Unica ed inimitabile, classica e metropolitana. Caput mundi e capitale d’Italia, ancora conserva i segni delle battaglie, conquiste e sconfitte che l’hanno resa grande e piena di quel fascino d’altri tempi. All’avanguardia e multietnica, colta, bellissima e piena di spirito d’iniziativa riesce sempre a reinventarsi e a stupire. Romantica, sognatrice, generosa e solare, sa conquistare anche i cuori più duri e ha sempre tanto da offrire. Dal Colosseo a Piazza San Pietro, dalla Fontana di Trevi a Piazza di Spagna, da Castel Sant’Angelo al Pantheon, dalla buona cucina all’alta moda, dal calcio ad ogni genere di espressione artistica, la “Città della lupa” è un inno e un invito alla pienezza e al godimento puro della vita.

Vivere a Roma da anni e non conoscerla è una sensazione comune forse anche a chi nella capitale d’Italia è nato. Secoli di storia, battaglie, conquiste, re, imperatori e papi l’hanno forgiata, impreziosita, governata, dominata, distrutta e ricostruita. Templi, chiese, basiliche, piazze, fontane, musei, parchi e storici palazzi la rendono testimone e custode del genio di Masaccio e Masolino, Leon Battista Alberti, Gian Lorenzo Bernini, il Beato Angelico, Piero della Francesca, Pinturicchio, Botticelli, Bramante, Raffaello e Michelangelo. Opere d’arte dal valore inestimabile, un centro storico che, insieme a Città del Vaticano e alla Basilica di San Paolo fuori le mura, è stato inserito nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Che siano tre giorni, tre mesi o tre anni, nella Città Eterna non si corre il rischio di essere sopraffatti dalla noia.
In quel che è un vero e proprio museo all’aria aperta, le cose da fare e vedere rispondono alle curiosità ed esigenze di tutti: mondani o classici, che si preferisca il percorso culturale ai locali alla moda e alle boutique delle vie del centro, da Piazza di Spagna al Colosseo, dal Pantheon all’Altare della Patria, da Castel Sant’Angelo a Piazza San Pietro, da Fontana di Trevi a Trastevere, anche il turista più distratto non può che essere catturato e ammaliato da tanta bellezza e il giorno della partenza sempre più duro da mandar giù.

Fotogenica e inimitabile, ben si presta a far da set per numerosissimi film italiani e stranieri e il rischio di assistere inconsapevoli, mentre si passeggia con il naso all’insù, ad una scena in azione è molto probabile. E perché non concedersi, allora, in quella che è la Hollywood nostrana, la sensazione di essere, almeno per un giorno, l’Audrey Hepburn e il Gregory Peck di Vacanze Romane, affittando una Vespa o gustando un buon gelato sulla scalinata di Piazza di Spagna? O perché non rivivere o quasi la famosissima scena de La Dolce Vita di Fellini, gettando la monetina nella Fontana di Trevi?

Se invece si è tifosi sfegatati, e magari della Roma, perchè non concedersi un biglietto e sostenere la propria squadra del cuore allo stadio Olimpico? Per i più pigri, niente paura: si può sempre sorseggiare un buon espresso o godersi un buon piatto, seduti all’aperto, finchè si ha voglia.


Read more