Availability

We are sorry, there are no rooms available at this accommodation at the moment

General

L’InterContinental Marsiglia – Hotel Dieu è un capolavoro del 18 ° secolo inaugurato da Napoleone III, in prima persona. 
Questo monumento storico e classificato è ubicato nella Marsiglia contemporanea e offre una vista impareggiabile della monumentale Basilica Notre Dame-de-la-Garde.
L’ hotel vanta di 179 eleganti camere e 15 spaziose suites. In totale 72 camere offrono una splendida vista panoramica sul Vieux-Port (Porto vecchio) o una terrazza privata.
Oltre alla Brasserie Les Fenêtres, che si estende sulla terrazza all’aperto, gli ospiti godono del ristorante stellato Michelin Alcyone, leader nel settore della  gastronomia moderna Marsigliese.
Lo Spa by Clarins è tutto dedicato alla luce, alla purezza e alla serenità. Il centro benessere dispone di un bagno turco, due saune, una piscina coperta, e sei sale trattamenti.

 

Facilities

  • Giardino
  • Lounges/bars
  • Ristorante
  • Spa

Marsiglia

Marsiglia

Marsiglia è la seconda città della Francia, il porto più grande sul Mediterraneo e il polo economico della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Marsiglia ha una storia complessa. Fondata dai Greci, è una delle città più antiche d’Europa. La sua popolazione rappresenta un autentico melting pot di culture e popoli diversi. Dai colorati mercati (come Noailles) che vi faranno sentire in Africa, alle Calanques (una zona naturale con le scogliere a picco sul mare – “Calanque” significa “fiordo”), dalla zona di Panier (la parte più vecchia della città e storicamente dove si insediano i nuovi arrivati) al Vieux-Port (porto vecchio) e Corniche (strada costiera) Marsiglia ha moltissimo da offrire. Ma anche dal mercato del pesce nel porto vecchio al quartiere del vecchio paniere (Vieux Panier) nel centro storico. Senza dubbio vale la pena visitare anche la basilica di Nostra Signora della Guardia che troneggia su uno sperone di roccia calcarea alto 154 metri a sud del centro di Marsiglia e veglia sulla città dal XIX secolo.

 

DA VEDERE:

  • Vieux Port (Vecchio porto). Guardare i pescatori vendere la propria merce è uno spettacolo. Arrivare a Marsiglia dal Vieux-Port nelle sere d’estate è indimenticabile. Andate a Frioul islands o Chateau d’If e tornate nel tardo pomeriggio. Un altro bel panorama si ha dal Palais du Pharo. Il celebre viale Canebière va dritto al porto. Tuttavia il Canebière non è così interessante come può far pensare la sua fama.
  • MuCEM (Museo delle civiltà europee e mediterranee). Aperto nel 2013, famoso per l’architettura e per l’integrazione con Fort Saint-Jean, castello che fa parte del museo e fa da parco nella città offrendo viste mozzafiato.
  • Basilique Notre-Dame-de-la-Garderue Fort du Sanctuaire, Marseille – Cedex 06 
    La grande chiesa che domina la città. I vecchi pescatori qui facevano benedire le barche e si possono vedere ancora diverse imbarcazioni appese nella chiesa. Appena arrivati a Marsiglia dovete assolutamente salire qui, per godere una meravigliosa vista a quasi 360° sulle calanche a sud e sul porto vecchio e sulle colline dell’Estaque a nord. La basilica internamente è decorata con grandi mosaici di stupefacente bellezza.
  • Abbaye Saint-Victor de Marseille
  • Cattedrale Santa Maria Maggiore (Cathédrale Sainte-Marie-Majeure). Grande cattedrale sulla costa.
  • Musée Cantini19 rue Grignan
  • Musée d’Histoire de MarseilleCours Belsunce
  • Musée Grobet-Labadié140 boulevard Longchamp
  • Musée des Docks romains (Archéologie-Graffiti-Lapidaire), Place Vivaux
  • Il vecchio porto del periodo greco e romano.
  • Musée d’Archéologie méditerranéenne (Archéologie-Graffiti-Lapidaire), Centre de la Vieille Charité, 2 Rue de la Charité,
  • “Cours Julien” e “la plaine”. Zona di svago con librerie, bar, fontane e parch igiochi per i più piccoli (metro Cours Julien/Notre Dame du Mont). È la zona trendy di Marsiglia. La Plaine è il nome locale di Place Jean Jaurès vicino a Cours Julien. Ogni giovedì e sabato mattina il mercato di Plaine e arrivare presto significa fare anche buoni affari, anche se trovate qualcosa “tombé du camion” (caduto dal camion) come dicono i marsigliesi.
  • Corniche. Passeggiata e strada lungomare con vista del Chateau d’If a sud, e les Calanques a est. Vallon des Auffes, è un piccolo e pittoresco porto sotto un viadotto, particolarmente bello.
  • Boulevard Longchamp e Palais Longchamp. Boulevard Longchamp dove ammirare diversi palazzi dell’alta borghesia fino a Palais Longchamp. Il palazzo merita una visita, non ci vuole molto. C’è il museo di belle arti o il museo di storia naturale.
  • Parc Borély. Un grande parco a 300 metri dal mare. Dopo aver passeggiato andate a bere qualcosa a Escale Borely (un posto ricco di bar e ristoranti sulla spiaggia) per ammirare il tramonto.
  • Le Panier. La parte più vecchia della città e dove si trova la Vielle Charité, un meraviglioso antico monumento, che ora ospita musei ed esibizioni.
  • Spiagge. Ci sono tante spiagge, le più gettonate sono Catalans, Prophètes, Pointe-Rouge e Corbières. Alcune però possono essere chiuse ai bagnanti spesso in seguito a forti piogge.
  • Unité d’Habitation (Prendete il bus 21 da Rond-Point du Prado metro). Di Le Corbusier. L’edificio è chiamato “la maison du fada” (la casa dello sciocco) dalla gente del luogo. Dentro ci sono area shopping una chiesa, una scuola e abittazioni e si possono ammirare splendidi panorami sulla città. Bar/ristorante/hotel al terzo piano.
  • Stade Velodrome. Lo stadio dove gioca l’ “Olympique de Marseille”.
  • Noailles. La zona attorno alla stazione metro di Noailles è una delle più interessanti della città.
  • Cimitero di guerra Mazargues (Sulla strada per Luminy)

 

FONTE: Wikyvoyage.org


Read more