Availability

We are sorry, there are no rooms available at this accommodation at the moment

General

Nel centro storico di Perugia, le porte del glorioso albergo Brufani Palace si sono spalancate per regalare ospitalità e accoglienza nel lontano 1884.

Ben oltre cento anni dopo, l’Hotel Brufani Palace vi invita, cosi come ha fatto per altri ospiti illustri quali la Regina Madre, Alberto di Monaco, solo per citarne alcuni a scoprire le meraviglie archeologiche che regalano ad un luogo speciale una magica atmosfera.

Un consiglio? Non vi negate un tuffo in piscina, e tenete gli occhi bene aperti; vi promettiamo molto più di un canto di sirena.

Facilities

  • Aria condizionata
  • Cassaforte
  • Lounges/bars
  • Parcheggio
  • Piscina
  • Riscaldamento
  • Ristorante
  • Servizio in camera/menu completo
  • Servizio lavanderia
  • Servizio navetta areoporto
  • Servizio stireria
  • Spa
  • WIFI

Attività

- sauna - palestra - spa & centro benessere - hammam - piscina al coperto (tutto l'anno)

Perugia

Perugia

Incastonata nel centro Italia, arroccata su 450 metri, immersa nel verde e difesa dalle cinte murarie, sin dal primo sguardo non tradisce il suo passato. Archi, porte e mura la riconducono all’epoca medievale. Resti di necropoli e antichi sotterranei, ghiotto bottino per gli archeologi, la rendono ricca di fascino e di mistero. Vero e proprio forziere d’arte, dalla Fontana Maggiore al Pozzo etrusco, dal Palazzo dei Priori alla Cappella di San Severo, dagli affreschi del Perugino a quelli di Raffaello, è anche teatro di moderne kermesse nazionali e non solo: dal Festival del Giornalismo all’Eurochocolate, senza dimenticare la rassegna mondiale Umbria Jazz.

Perugia è una città di incantevole bellezza, uno shopping ricco di sorprese, tante “buone occasioni” da scoprire; e poi le passeggiate nel cuore di un’Umbria verdissima e le sue stupende attrazioni culturali, ricercandole nel passato e nel presente. Ricca di trattorie dove si gusta una cucina unica e genuina e dove è facile incontrare personaggi curiosi. Per visitare Perugia occorrerebbero almeno tre giorni, con tutti i suoi infiniti tesori d’arte. Conosciuta come la città del Perugino e del Pinturicchio, il fotografo dilettante ha di che perdere la testa. Da non mancare la visita al Museo di Tessitura a mano, insolito e molto bello. La tela umbra di lino oggi è lavorata secondo metodi antichissimi da poche tessitrici e sono le uniche al mondo che sappiano trattare il lino più sottile a “titolo 100”. Inoltre mobili di rara bellezza e le ceramiche per la cui fattura gli artigiani usano le stesse terre di mille anni fa, sono esempi di artigianato straordinari.  Perugia è un piccolo gioiello che custodisce tesori artistici e monumenti che testimoniano il ricco passato, anche se conserva l’aspetto e il ritmo di vita di un piccolo borgo medievale fortificato. I monumenti più importanti da non perdere vanno dalla Galleria Nazionale al Pozzo Etrusco, dall’Oratorio di San Bernardino a Corso Vannucci. Perugia ospita ogni anno rassegne musicali famose in tutto il mondo.  La vita noturna a Perugia si concentra soprattutto in centro dove sovente si organizzano nei locali e discoteche le feste per gli universitari italiani e stranieri. Come poi dimenticare il cioccolato. L’arte di fare il cioccolato a Perugia è una tradizione ben consolidata che ci viene ricordata ogni anno con la gustosa manifestazione Eurochocolate! Tra gli altri eventi di spicco la rinomata Umbria Jazz che vede i migliori artisti Jazz esibirsi nelle suggestive location del paese.


Read more